rotate-mobile
Cronaca Cavalese

Ubriaco alla Marcialonga aggredisce i carabinieri, arrestato

Arrestato un ventenne della Val di Fiemme che ieri avrebbe infastidito una ragazza tra il pubblico della gara, alla vista dei carabinieri ha reagito violentemente rifiutandosi di consegnare i documenti

Arresto e denuncia per violenza e resistenza a pubblico ufficiale alla Marcialonga. Non sarà certo questo episodio a rovinare la festa di oltre ottomila sciatori ed altrettanti appassionati, andata in scena ieri nelle valli di Fiemme e Fassa, ma sicuramente rovinerà la fedina penale di un ventenne fiemmese che nella serata di ieri, verso le 18.00, si trovava tra la folla che assisteva all'arrivo della gara in centro a Cavalese.

Palesemente ubriaco il ragazzo avrebbe iniziato una conversazione particolarmente accesa con una ragazza, anche lei tra il pubblico, arrivando ben presto  ad attirare l'attenzione dei presenti. Qualcuno ha avvertito i carabinieri, in srvizio alla manifestazione sportiva, ma alla vista delle divise il giovane ha dato in escandescenze strattonando la ragazza e poi prendendosela con i militari ai quali rifiutava di esibire un documento d'identità. Bloccato e portato in caserma è stato poi denunciato per violenza eresistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco alla Marcialonga aggredisce i carabinieri, arrestato

TrentoToday è in caricamento