menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Trentino il 15% del Pil dipende dagli introiti del settore turistico

Negli ultimi dieci anni, spiega l'assessore provinciale Tiziano Mellarini, gli interventi della Provincia a favore del settore, compresa l'attività promozionale, sono andati dagli 80 ai 110 milioni di euro all'anno

Quanto "pesa" il comparto turistico sul Prodotto interno lordo del Trentino? Sommando tutte le attività legate al settore si arriva ad un 15,1%. Il consuntivo del fatturato turistico del 2010, ricorda l'assessore provinciale competente Tiziano Mellarini, è stato, sommando stagione estiva e invernale, di 2 miliardi e 777 milioni di euro. Mellarini precisa che queste cifre comprendono tutto l'indotto del turismo, dalle agenzie di viaggio, i trasporti, il noleggio delle attrezzature, gli impianti di risalita, le scuole di sci e degli altri sport. Se invece ci si limita al turismo inteso come alberghi e pubblici esercizi il settore si ferma ad un 7% del Pil. Il peso del gettito fiscale che viene dal turismo, afferma Mellarini, è difficile da individuare con precisione. Il dato che viene fornito nella risposta riguarda solamente l'Irap pagata da albergatori e ristoratori del 2010: nelle casse della Provincia sono entrati 11 milioni e 461 mila euro su una base imponibile di 383 milioni e 3.638 aziende. Ma quanto spende la Pat per il turismo? Negli ultimi dieci anni, ha affermato Tiziano Mellarini, gli interventi della Provincia a favore del settore, compresa l'attività promozionale, sono andati dagli 80 ai 110 milioni di euro all'anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento