rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Città

Rapinano con una pistola giocattolo un 15enne: denunciati 3 minorenni

Dalle indagini degli inquirenti è emerso che i tre avevano organizzato il “colpo” nei dettagli: ecco come

Sono tre i minorenni incensurati denunciati dai carabinieri della Compagnia di Trento per la rapina a mano armata ai danni di un 15enne, verificatasi nella serata di venerdì 4 novembre al parco di piazza Venezia.

Dalle indagini degli inquirenti è emerso che i tre avevano organizzato il “colpo” nei dettagli: mentre uno di loro, conoscente della vittima, ha avuto il compito di attirarla in una zona più “appartata” del parco, vicino alle scalette che conducono alla sovrastante via Venezia, gli altri due, completamente travisati, si sono avvicinati e, dopo averlo minacciato con una pistola, rivelatasi poi un giocattolo dopo la perquisizione domiciliare, gli hanno rubato delle cuffie e un paio di scarpe di marca.

L’attività di indagine svolta sin dai primi momenti da parte dei carabinieri, anche grazie al ricorso alle immagini provenienti dagli impianti di videosorveglianza presenti sulla piazza, ha permesso di individuare i tre ragazzini. Per tutti e tre è scattata la perquisizione domiciliare, durante la quel sono state rinvenute le cuffie, gli abiti usati per compiere il reato e la pistola giocattolo con il tappo rosso colorato di nero: le calzature, invece, erano già state rivendute.  Le indagini proseguiranno per accertare eventuali ulteriori responsabilità.

Per gli indagati vige la presunzione di innocenza fino a quando la loro colpevolezza non sarà accertata con sentenza irrevocabile.

Tutte le notizie su TrentoToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano con una pistola giocattolo un 15enne: denunciati 3 minorenni

TrentoToday è in caricamento