rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Regole

Obbligo vaccinale e regole: cosa c'è nella nuova ordinanza firmata da Fugatti

È arrivata nel pomeriggio di giovedì 2 dicembre la nuova ordinanza, la numero 38, che dispone "ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19"

La nuova ordinanza firmata dal presidente della Pat, Maurizio Fugatti, estende l'obbligo vaccinale a Forestali e vigili del fuoco della Provincia e norme per gli impianti da sci. È arrivata nel pomeriggio di giovedì 2 dicembre la nuova ordinanza, la numero 38, che dispone "ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 e specificazioni urgenti per il contenimento dell'epidemia da Covid-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali". 

Obbligo vaccinale

Dal 15 dicembre 2021, l'obbligo vaccinale, previsto per il personale del comparto della difesa, sicurezza e soccorso pubblico verrà applicato anche agli appartenenti al Corpo Permanente dei vigili del fuoco della Provincia autonoma di Trento e al Corpo forestale della Provincia autonoma di Trento. Rimangono esonerati da tale obbligo i volontari, che dovranno comunque possedere le certificazioni verdi Covid-19; 

Impianti di risalita

Il testo applica per gli impianti di risalita specifiche misure di prevenzione, indicando le modalità di accesso e le capienze in base alla tipologia di impianti (aperti o chiusi). Alle funivie Trento-Sardagna e di Mezzocorona vengono poi applicate le misure relative al trasporto pubblico locale anche per la regolamentazione della capienza.

Elenco provinciale screening

L'Ordinanza prevede di istituire presso l'Azienda provinciale per i servizi sanitari un elenco provinciale delle strutture che effettuano test antigenici rapidi per il rilascio di certificazioni verdi Covid-19, abilitate alla comunicazione dei risultati dei test rapidi stessi tramite l'applicativo informatico predisposto dall'Azienda provinciale stessa per il successivo inserimento nel sistema di notifica dell'esito.

Attività di ristorazione

Viene infine specificata la definizione di attività di ristorazione o somministrazione di pasti e bevande all'aperto al fine dell'applicazione della disciplina della certificazione verde Covid-19 (Green pass).

.Ordinanza pat 38-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligo vaccinale e regole: cosa c'è nella nuova ordinanza firmata da Fugatti

TrentoToday è in caricamento