rotate-mobile
Cronaca

Barricato nel bagno del treno completamente nudo: nei guai un trentino

È successo nel pomeriggio di martedì 7 febbraio alla stazione di Seregno, in Brianza. Per lui foglio di via per tre anni

Momenti di tensione intorno alle 16.30 di martedì 7 febbraio alla stazione di Seregno, in provincia di Monza Brianza, dove un uomo si è barricato nella toilette del treno regionale 25061, costringendo il capotreno ad interrompere la corsa e a chiamare le forze dell’ordine.

Sul posto è giunta la polizia ferroviaria di Monza e il reparto prevenzione crimine di Milano che prima hanno cercato di parlare con la persona che si era barricata in bagno poi, non sentendolo più rispondere alle loro domande (dopo comunque una serie di frasi sconnesse), hanno aperto la porta, trovandosi davanti un uomo completamente nudo e accasciato sul water, che continuava a dire frasi senza senso.

Si trattava di un 22enne residente in provincia di Trento con una lunga lista di precedenti alle spalle: incendi, guida in stato di ebbrezza con conseguente incidente con feriti, resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio, interruzione di pubblico servizio, ubriachezza molesta, assunzione di sostanze stupefacenti. 

Dopo l’intervento del 118 il giovane, aiutato a rivestirsi, è stato accompagnato in questura: in questo momento è indagato per interruzione di pubblico servizio e nei suoi confronti è stato emesso il foglio di via per tre anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barricato nel bagno del treno completamente nudo: nei guai un trentino

TrentoToday è in caricamento