Cronaca

Tonno avariato, in tre finiscono all'ospedale

Sospetta intossicazione per due coppie che hanno acquistato un filetto di tonno fresco in due differenti punti vendita della stessa cantena di supermercati. I Nas, hanno avviato le indagini mentre i supermercati hanno ritirato dal bancone il resto del tonno

Due coppie trentine si sono presentate sabato sera al al pronto soccorso dell'ospedale Santa Chiara con forti sintomi da intossicazione dopo aver mangiato un filetto di tonno fresco appena scottato in padella. Entrambi hanno raccontato di aver acquistato il pescein due differenti punti vendita della stessa cantena di supermercati. Tre dei quattro pazienti presentavano una forte reazione cutanea. Si pensa ad un'intossicazione da istamina, dovuta alla cattiva conservazione del pesce. I Nas, informati dell'accaduto hanno avviato le indagini ed hanno inviato alcun campioni all'istituto zooprofilattico delle Tre Venezie per farli analizzare, mentre i supermercati hanno ritirato dal bancone il resto del tonno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonno avariato, in tre finiscono all'ospedale

TrentoToday è in caricamento