Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca San Giuseppe / Via Carlo Antonio Pilati

Terrorismo: pene dai 4 ai 6 anni per quattro del gruppo meranese, la difesa fa ricorso

Ricorso in appello annunciato dopo la condanna, oggi a Trento, di quattro membri della presunta cellula jihadista scoperta dai Ros. Sei anni al "capo" Nauroz, ma secondo la difesa le intercettazioni sono mal interpretate

Sei anni di carcere al "reclutatore" della presunta cellula jihadista meranese, Abdul Rahman Nauroz, quattro per altri tre membri del gruppo, arrestati dopo anni di indagini: Eldin Hodza, kosovaro, ed i curdo-iracheni Abdula Salih Ali Alisa, aliam Mamosta Kawa, e Hasan Saman Jalal, alias Bawki Sima. I quattro sono stati condannati con rito abbreviato oggi dal Tribunale di Trento per associazione a fini terroristici con l'aggravante di operare a livello internazionale. I condannati rimangono per ora nel carcere di Trento, dove si trovano dall'autunno scorso. 


Ci saranno novanta giorni per depositare le motivazioni della sentenza e la difesa, sostenuta dagli avvocati Bergamini e Zucchiatti, ha annunciato di voler fare ricorso in appello puntando, così come in primo grado, al fatto che le intercettazioni in lingua curdo-irachena siano state mal interpretate e che le conversazioni esaltate dei membri del gruppo non avessero finalità concrete. Anche per il capo del gruppo Rawti Shax, al quale la cellula meranese era affiliata, sono cadute le accuse di terrorismo: il mullah Krekar, riferimento del gruppo, arrestato per terrorismo e detenuto in Norvegia, è stato poi condannato per minacce. 


L'accusa, sostenuta per la Procura di Trento dai pm Pasquale Profiti e Davide Ognibene, ha in dall'inizio puntato sui legami transnazionali del gruppo e sulla struttura interna alla cellula meranese che farebbe pensare ad una preparazione all'azione. Secondo quanto emerso dalle intercettazioni, seppur contestate, i quattro puntavanno ad andare a combattere in Iraq: "pur non avendo commesso atti di violenza sul suolo europeo - sostiene l'accusa - la struttura era idonea a tradurre le intenzioni in fatti". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo: pene dai 4 ai 6 anni per quattro del gruppo meranese, la difesa fa ricorso

TrentoToday è in caricamento