Cronaca Centro storico / Via del Brennero

Si finge badante per rubare nei negozi, l'anziana è una complice

Una giovane ed un'anziana signora sono state sorprese a rubare merce in un supermercato di Trento nord: ad essere accusata di furto però è solamente la ragazza, la quale avrebbe sottratto cosmetici per un valore di 60 euro, mentre l'anziana ha regolarmente pagato il suo succo di frutta

Stava per uscire dal supermarket con un "bottino" di 60 euro in cosmetici, e per mettere a segno il colpo si era portata apppresso come complice una donna di 70 anni. L'anziana si è finta cliente del negozio: si è presentata alla cassa ed ha regolarmente pagato quanto acquistato, ovvero un succo di frutta, mentre la giovane, fingendosi accompagnatrice della signora, è passata senza destare sospetti; o quasi: al personale di sicurezza non è passata inosservata l'andatura un po' "acccelerata" delle due, una volta superate le casse. Sono intrevenuti i carabinieri che hanno ritrovato la refurtiva nella borsetta della giovane. Procedendo all'identificazione delle due hanno scoperto che la ragazza, cittadina rumena senza fissa dimora, aveva numerosi precedenti specifici, l'ultimo risalente a meno di una settimana fa, per un piccolo furto a Bolzano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge badante per rubare nei negozi, l'anziana è una complice

TrentoToday è in caricamento