Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca San Giuseppe / Via Torquato Taramelli

Albere: arriva il secondo sottopasso, in previsione anche una strada alle ex Aziende Agrarie

Lavori in giugno per il collegamento ciclopedonale con via Tarammelli ma il piano è ben più ambizioso e l'importo complessivo supera i 5 milioni di euro

A più di tre anni dall'inaugurazione del Muse il secondo sottopasso delle Albere si farà: il Comune annuncia che pochi giorni fa sono stati aggiudicati i lavori per la realizzazione di un nuovo sottopasso che collegherà il quartiere di Renzo Piano con via Taramelli, dall'altra parte della  ferrovia. Ad aggiudicarsi l'appalto è stata l'impresa Zampedri di Pergine, con un ribasso del 14,6 per cento, per un importo di 419 mila e 282 euro esclusi gli oneri per la sicurezza (la base d'asta era di 491 mila e 400 euro).

I lavori, che inizieranno a giugno e dovranno essere eseguiti in 210 giorni, consistono nella costruzione di un sottopasso ferroviario in cemento armato della larghezza complessiva di quattro metri e dell'altezza di tre metri. La struttura sarà interamente costruita in ammbito esterno per poi essere "spinta" sotto la ferrovia grazie ad un dispositivo oleodinamico.

Si tratta solamente di un'opera inserita in un piano di lavori ben più grande per un importo complessivo pari a 5,2 milioni di euro. In previsione ci sono infatti anche un sottopasso stradale e una strada sull'area delle ex Aziende agrarie. L'opera collegherà via Giusti con via della Scienza, in corrispondenza con la futura biblioteca universitaria. Per questo secondo lotto, fa sapere il Comune, si sta procedendo all'esproprio dell'area del distributore dell'Eni, dopodiché si procederà all'appalto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albere: arriva il secondo sottopasso, in previsione anche una strada alle ex Aziende Agrarie

TrentoToday è in caricamento