Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca località Marco

Il sindaco Miorandi: "Il centro di accoglienza va chiuso, indipendentemente dalle indagini"

Usa il condizionale sulla responsabilità da parte di uno dei 70 profughi accolti nel centro della Protezione Civile a Marco rispetto all'episodio di violenza sessuale la notte scorsa, ma non ha mezzi termini nel chiederne la chiusura. Ecco la nota del sindaco di Rovereto

"Una giovane donna di Rovereto è stata violentata brutalmente nella notte scorsa. La condanna di tutti noi, di tutta la comunità senza distinzioni di sorta, deve levarsi alta e forte contro questo episodio drammatico e contro ogni forma di sopraffazione e di violenza. Alla vittima rivolgo in queste ore la vicinanza e la solidarietà mia personale, dell'Amministrazione comunale e di tutta la città." Così il sindaco di Rovereto Andrea Miorandi ha commentato, sulla sua pagina facebook, la notizia della presunta violenza presso il campo profughi di Marco. Sulla struttura la richiesta del primo cittadino è molto netta: "Indipendentemente dall'esito delle indagini, un fatto è certo: quel Centro va chiuso. Non lo dico solo oggi sull'onda dell'emotività."

"E' una preoccupazione  che sto ripetendo da molto tempo - prosegue Miorandi - e che ho avuto modo di ribadire anche in questi giorni sui giornali, come dimostrano le mie interviste pubblicate ieri e oggi sulla stampa locale. Le condizioni in cui sono accolti gli immigrati sono diventate, con l'accrescere degli ospiti, assolutamente inadeguate. E non c'è alcuna garanzia per i cittadini, in particolare per gli abitanti di Marco, riguardo alla loro sicurezza. Per questo, chiederemo già nei prossimi giorni la convocazione di un consiglio comunale d'urgenza, a cui inviteremo anche la Provincia Autonoma. Perchè è giusto che sia l'intera città, tramite il suo consiglio comunale, a chiedere la chiusura del Centro di accoglienza e il ripristino della piena normalità nel quartiere di Marco".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Miorandi: "Il centro di accoglienza va chiuso, indipendentemente dalle indagini"

TrentoToday è in caricamento