Cronaca Centro storico / Via Gian Domenico Romagnosi

Anziana investita dall'autobus in via Vannetti: la richiesta di modificare la fermata risale al 2016

Risale al maggio 2016 la richiesta urgente, da parte dei sindacati, di mettere in sicurezzza l'attraversamento, teatro di un drammatico investimento di pedone

Il terribile incidente avvenuto nei  giorni scorsi tra via Romagnosi e via Vannetti, dove un'anziana signora è stata  investita da un autobus mentre attraversava la strada, ha riaperto la questione degli attraversamenti pedonali in prossimità dei percorsi seguiti dalle linee del trasporto pubblico urbano. In particolare è spuntata una lettera del maggio 2016nella quale il sindacati Cgil, Cisl e Uil, naturalmente su segnalazione degli autisti di Trentino Trasporti, chiedono che si intervenga urgentemente per mettere in sicurezza "tutte le situazioni  dove il passaggio degli autobus risulta difficoltoso e particolarmente pericoloso". 

La lettera fu inviata alla a Provincia, all'azienda ed al Comune dopo l'entrata in vigore della legge sull'omicidio stradale. L'attraversamento di via Vannetti era citato  nel testo come uno tra i più bisognosi di un intervento urgente, insieme a quelli di via S. Croce/via Travai e di piazza Centa/via Fontana. A più di un anno di distanza dall'invio della lettera la situazione è rimasta la stessa, ed i sindacati tornano a chiedere più sicurezzza per autisti e pedoni. In via Romagnosi è presente una corsia preferenzziale per i bus il cui semaforo è opposto  a quello del transito veicolare: rosso quando l'altro è verde e viceversa. Questo complica non poco le cose per i pedoni, e forse sarebbe il caso di installare una segnaletica acustica come quella presente alla fermata di piazza Fiera dove, dopo un terribile investimento di pedone da parte di un autobus qualche anno fa, vennero installati dei piccoli altoparlanti con un mmessaggio di attenzione rivolto ai pedoni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana investita dall'autobus in via Vannetti: la richiesta di modificare la fermata risale al 2016

TrentoToday è in caricamento