Domenica, 14 Luglio 2024
Il caso

Sgarbi: “Uccidere MJ5 è un esempio negativo per la fantasia dei bambini”

Il Sottosegretario alla Cultura invita Fugatti a ripensarci: “Catturatelo, monitoratelo e mettetelo in una riserva”

Nessuno tocchi MJ5. No, questa volta il monito non arriva da ambientalisti o da gruppi di animalisti, come abbiamo avuto modo di riportare più volte in questi ultimi giorni, ma dal Sottosegretario alla Cultura e presidente del Mart Vittorio Sgarbi.

Nell’intervento di Sgarbi, riportato sui suoi social, il Sottosegretario si rivolge direttamente al presidente della Provincia Maurizio Fugatti: “Non abbattete quell’orso. Catturarlo, monitorarlo, al limite ospitarlo in una riserva controllata”.

L’uccisione di MJ5, secondo Sgarbi, rappresenterebbe infatti un “esempio negativo per la fantasia dei bambini”, ma anche una manifestazione di impotenza nel trovare una soluzione alternativa all’uccisione del plantigrado individuato come responsabile dell’aggressione in Val di Sole lo scorso 5 marzo.

“Gli animali come l’orso appartengono alla fantasia dell’infanzia e non possono essere considerati nemici da abbattere. Esorto il presidente Fugatti a ispirarsi all’intelligenza e alle emozioni dei bambini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgarbi: “Uccidere MJ5 è un esempio negativo per la fantasia dei bambini”
TrentoToday è in caricamento