rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Mattarello

Scritte no vax all'hub di Mattarello, Segnana: "Atto ingiustificabile"

I messaggi comparsi sui tendoni del centro vaccinale

"Un'offesa per tutti coloro - sanitari e non - che lottano contro il virus e per i trentini che si vaccinano". Con queste parole l'assessore provinciale alla salute Stefania Segnana commenta le scritte no vax comparse sui tendoni del centro vaccinale di San Vincenzo a Mattarello, frazione di Trento.

Secondo l'assessore, si tratta di "un atto non giustificabile. È un’offesa a tutti coloro, sanitari e non, che ogni giorno sono a disposizione della maggior parte dei trentini che con grande senso di responsabilità si vaccinano. I troppi ricoveri e l’alto numero di contagi dovrebbero far riflettere i no Vax e convincerli che al momento l’unica possibilità per tentare di uscire dalla pandemia che abbiamo è vaccinarsi".

Dall'assessore Segnana infine un messaggio a chi si sta impegnando da mesi ormai senza sosta sul fronte della lotta al virus: "Da parte mia esprimo la massima solidarietà a medici, infermieri e personale tutto che si mette in gioco per far sì che proceda con forza la campagna vaccinale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte no vax all'hub di Mattarello, Segnana: "Atto ingiustificabile"

TrentoToday è in caricamento