Scopazzi del melo: la Provincia potrà estirpare le piante contaminate

La Provincia potrà intervenire per estirpare le piante di melo che presentano APP, Apple Proliferation Phytoplasma, una malattia conosciuta come "scopazzi", e altre fitopatologie. Le spese per l'estirpazione e la rimozione delle piante malate saranno addebtate ai contadini inadempienti. La norma è stata inserita in una legge che ha tutt'altro tema: si tratta del disegno di legge sulle fattorie didattiche proposto dall'assessore al turismo Michele Dallapiccola che modifica la legge sull'agriturismo del 2011. La fitopatia APP è particolarmente dannosa per i meleti e la presenza anche di una sola pianta contaminata spesso determina una rapida diffusione della malattia. Finora i contadini venivano obbligati ad estirpare le piante malate senza che vi fosse però la certezza del provvedimento. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Guardia medica assente, Apss: "Si è dimesso, procederemo anche per danno d'immagine"

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento