Cronaca Cles

Giovane dottoressa scomparsa nel nulla: la famiglia chiede aiuto sui social

Dopo una settimana l'appello è stato diffuso sui social. Le ricerche non hanno ancora dato esito: si cerca Sara Pedri, 31enne ginecologa a Cles

Scomparsa nel nulla da una settimana: sono in corso in Val di Non le ricerche di Sara Pedri, 31enne dottoressa ginecologa, originaria di Forlì, mentre nello spazio virtuale l'appello della famiglia viene condiviso capillarmente sui social. La giovane dottoressa, in servizio all'ospedale di Cles dopo aver lavorato anche al Santa Chiara di Trento, risulta irreperibile. L'ultimo contatto risale al 4 marzo. Ora, dopo oltreuna settimana, la famiglia ha deciso di diffondere l'annuncio nella speranza che qualcuno possa fornire informazioni.

Su Facebook è stato anche creato un gruppo 'Cerchiamo Sara Pedri, la dottoressa scomparsa" nel quale si invita a diffondere l'appello il più possibile. "Chiunque ha visto qualcosa nella zona di Cles,dove è stata ritrovata la macchina di Sara, è pregato di scrivere su questo gruppo (dove sono iscritti anche i familiari di Sara) o ai carabinieri 0463-530116. Grazie a tutti" si legge in un post. Alta 1.62, magra, capelli rossi: questo l'identikit che accompagna la foto.

Nel frattempo i carabinieri della Compagnia di Cles la stanno cercando in diverse zone della valle con l'aiuto di Soccorso Alpino, Vigili del Fuoco, unità cinofile, droni ed elicottero. Nella giornata di giovedì 11 marzo oltre 50 uomini sono stati impegnati nelle ricerche, che si sono concluse con il buio per riprendere all'alba. La famiglia, purtroppo, non può essere sul posto e segue con apprensione le ricerche. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane dottoressa scomparsa nel nulla: la famiglia chiede aiuto sui social

TrentoToday è in caricamento