Chef Awards premia i ristoranti preferiti dal web, 6 trentini in gara

La Berlera di Ceole, a Riva del Garda, l'Osteria Le Due Spade di Trento, l'Alfiero di Madonna di Campiglio, il Ristorante Dolce Spina di Mezzolombardo, Malga Panna e 'l Chimpl in Val di Fassa. Sono questi i sei ristoranti trentini ad essere stati selezionati tra i migliori 600 in tuta Italia da Chef Awards, il premio istituito da Groupon che si basa direttamente sulle recensioni lasciate online dai clienti sui vari portali specializzati. Ora la votazione continua sul sito di Chef Awards dove sarà possibile votare i ristoranti per un'ulteriore selezione: solo 100 potranno infatti partecipare alla serata evento che si terrà il 29 maggio all'Auditorium Verdi di Milano, dove saranno premiati i 10 migliori ristoranti italiani secondo il web. Tanti i volti noti che parteciperanno all’evento: in qualità di Testimonial lo Chef Andrea Mainardi, presenza consolidata nel programma la Prova del Cuoco e conduttore su FoxLife. Ospiti dell’evento anche il super Chef Bruno Barbieri e la food blogger Chiara Maci. Presenta la serata il conduttore e attore Paolo Ruffini. Rudy Bandiera, blogger e consulente web, sarà invece protagonista dello “storytelling” sul mondo del web e del food.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento