Ritrovato il corpo senza vita dell'escursionista disperso da ieri sulle Dolomiti

Le ricerche, iniziate ieri sera, si sono concluse questa mattina con il ritrovamento del corpo senza vita del 35enne, in servizio al rifugio Vederna

Tragico epilogo per le ricerche di Joase Colantonio, 35enne italoargentino disperso da ieri sera sulle Dolomiti del Primiero. Il giovane lavorava al rifugio Vederna. Partito ieri mattina per un'esscursione sul Monte Pavione non ha più fatto rittorno. A lanciare l'allarme i gestori del rifugio. Gli uomini del Soccorso Alpino del Trentino orientale sii sono messi sulle sue tracce, mentre l'elicottero del 118 ha efettuato dei voli sopra la zona delle ricerche. Il corpo senza vita è stato trovato questa  mattina, sul fondo di un dirupo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coltiva marijuana in un campo, a casa ne ha quasi un quintale: arrestato insospettabile 47enne

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento