Sei anni per una rapina a Padova: si nasconde in una stalla a Levico

Primierotto destinatario di un provvedimento restrittivo per rapina, furto e spaccio

I Carabinieri di Primiero hanno individuato ed arrestato un quarantacinquenne del posto destinatario di un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Venezia.

L'uomo si era reso responsabile di una rapina a Padova nell’agosto del 2008, un furto in abitazione nell’ex comune di Transacqua nell’estate del 2013 e, nello stesso periodo, di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Benchè residente nella valle del Primiero per evitare l'arresto si nascondeva nel comune di Levico Terme, sempre in Trentino: dopo alcune ricognizioni e appostamenti nelle campagne è stato localizzato e rintracciato in una stalla e tratto in arresto.

Avendo un debito con la giustizia di circa sei anni da scontare, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale Spini di Gardolo. Alla lista di reati per i quali è già stato condannato si aggiungeranno le conseguenze giudiziarie della latitanza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Incidenti stradali

    Incidente a Cadine: traffico deviato da Sopramonte

  • Attualità

    Formazione, in Trentino parte nuovo corso per assistente odontoiatrico

  • Cronaca

    Guardia medica non si presenta al lavoro: denunciato per interruzione di servizio

I più letti della settimana

  • Incidente in A8: muoiono due trentini di 29 e 21 anni

  • Si sente male e cade a terra: giovane papà muore lasciando moglie e figlioletto

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • La Provincia assume disoccupati per ripristinare i sentieri danneggiati dal maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento