menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un ricercatore Fbk scopre le falle di Microsoft

A rischio i dati delle carte di credito. Avinash Sudhodanan, 26 anni, indiano, esperto di cybersicurezza da tre anni a Trento, riceverà un premio di 1500 dollari

Un premio da 1500 dollari. Lo ha ricevuto il ricercatore FBK Avinash Sudhodanan, 26 anni, indiano, esperto di cybersicurezza, direttamente da Microsoft, per aver individuato un "bug" nei sitesmi di sicurezza online della compagnia di Bill Gates.

La scoperta rientra nei criteri per il programma "Online Services Bounty" di Microsoft che si occupa di rendere più sicuri i servizi online.

Le conseguenze della "falla" scoperta dai ricercatori possono essere serie. Intanto il malintenzionato può monitorare l’attività e le pagine che visita l’utente scelto come vittima, acquisendo così dati sensibili. Questo non solo porta alla violazione della privacy, ma può consentire l’utilizzo dei dati raccolti per scopi fraudolenti (furto di identità, perdita di coordinate bancarie e di altre informazioni riservate).

E ancora, il malintenzionato può ingannare la vittima utilizzando indebitamente la sua carta di credito, pagando per esempio servizi di cui non usufruisce, come la ricarica del credito Skype dell’utente malintenzionato. 

Avinash non è peraltro nuovo a queste scoperte. Quasi con tecniche da hacker ha individuato delle falle nell’accesso di PayPal e nei siti web più popolari (quali Google, Ebay, LinkedIn, Pinterest). Il contributo di Avinash è stato pubblicamente riconosciuto da Yahoo (nella propria Security Wall of Fame), oltre che da Pinterest e Sap.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Attualità

L'estate 2021 tra distanziamento e mascherine: come sarà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento