menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arma della rapina

L'arma della rapina

Fa irruzione armato, spara e terrorizza tutti per rapinare la sala slot: preso

L'episodio a Rovereto, dove sono tempestivamente intervenuti i carabinieri. Dalle indagini è emerso che l'uomo aveva già rapinato un altro locale una settimana prima

Con il passamontagna in testa e una pistola a salve alla mano ha tentato di rapinare una sala slot ma è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. L'episodio è accaduto poco dopo mezzanotte a Rovereto, nella sala scommesse 'Las Vegas' di via del Garda. 

Il rapinatore si è introdotto nel locale armato e ha intimato al cassiere di consegnargli l'incasso della serata. Poi, di fronte al diniego dell'impiegato, ha esploso dei colpi in aria per intimorirlo. A quel punto ha tentato la fuga, ma è stato raggiunto dai militari del Nucleo Radiomobile e del Nucleo Operativo della Compagnia di Rovereto, che nel frattempo erano giunti sul posto. 

passamontagna-2

(Il passamontagna usato per la rapina)

A un'ora dal tentativo di rapina, i carabinieri sono riusciti a trovare il malvivente grazie ai filmati delle videocamere di sorveglianza e alla testimonianza del cassiere. L'uomo è stato individuato in un parcheggio pubblico, dove stava aspettando all'interno della sua auto nella speranza di passare inosservato. Grazie a un controllo all'interno del veicolo sono stati travoti il passamontagna e l'arma utilizzata per il colpo, che si è scoperta essere una scacciacani. In seguito gli investigatori hanno identificato il reo come l'autore di un'altra rapina, che era stata fatta una settimana prima nella sala slot Admiral, ed è quindi stato arrestato.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento