Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Centro storico / Viale Trento

Rapina al supermercato con il volto coperto dalla mascherina

Il rapinatore, indistinguibile dagli altri clienti, ha atteso il proprio turno alla cassa per poi avventarsi sul cassetto con i soldi

Rapina in un supermercato con il volto coperto dalla normale mascherina, obbligatoria in tutti gli esercizi commerciali. E' successo a Rovereto dove un malvivente ha approfittato del fatto che tutti i clienti in questo periodo debbano coprirsi il volto, per tentare il colpo.

Si è messo in fila alla cassa e, una volta giunto il suo turno, ha spinto violentemente la cassiera facendola cadere dalla sedia e con un balzo si è avventato sul cassetto del registratore di cassa. Non è riuscito nell'intento di scappare con il bottino perchè in quel momento sono arrivati i carabinieri, allertati dal direttore del supermercato. 

L'uomo, un 48enne italiano già noto per reati contro il patrimonio, è stato bloccato e portato in caserma. Dopo le formalità di rito è stato sottoposto al processo per direttissima con l'accusa di tentata rapina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al supermercato con il volto coperto dalla mascherina

TrentoToday è in caricamento