Rapina in via Veneto: barista colpita dal calcio della pistola

Rapina in un tranquillo bar di via Veneto. La titolare è stata colpita al volto

Il bar della rapina

Si è ritrovata un'arma puntata in faccia, e senza aver avuto nemmeno il tempo di rispondere alle minacce del rapinatore, è stata colpita con il calcio della pistola al volto. Vittima la titolare di un bar di Via Veneto. Questa la prima ricostruzione, secondo quanto riportato dall'Ansa, di quanto avvenuto nel primo pomeriggio di venerdì 29 marzo nella tranquilla via non lontana dal centro di Trento.

Secondo quanto raccontato dalla donna, soccorsa dal 118 e sotto shock, l'uomo le avrebbe itimato di aprire la cassa e senza darle il tempo di reagire l'avrebbe colpita per poi fuggire. E' ricercato dalle forze dell'ordine in tutta la città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

Torna su
TrentoToday è in caricamento