rotate-mobile
Cronaca Mori / Via Giuseppe Battisti

Mori: su facebook la solidarietà, reale, per la famiglia che ha subìto l'incendio

Si dice spesso che internet allontana le persone, in questo caso tramite il gruppo facebook "Sei di Mori se..." gli abitanti del paese hanno manifestato una solidarietà molto reale verso la famiglia colpita da un incendio due settimane fa. Per promuovere l'iniziativa ci sarà anche un gazebo in piazza

Iniziativa di solidarietà a Mori per la famiglia la cui casa è stata danneggiata da un furioso incendio due settimane fa: tramite il gruppo facebook "Sei di Mori se..." alcuni cittadini hanno lanciato una raccolta fondi a beneficio della famiglia che si è ritrovata la casa distrutta dalle fiamme. E' stato aperto un conto alla Cassa Rurale del paese sul quale chiunque può versare, anche per dare un piccolo segno di solidarietà. Si dice spesso che internet allontana lepersone all'interno di un mondo  virtuale fatto di rapporti freddi e distaccati, ma questa volta, così coe il danno,  anche la  solidarietà espressa da tutti gli abitanti è reale, e forse questi gruppi spontanei nati per scambiare informazioni sulla vita dei paesi possono costituire un'ottimo strumento. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mori: su facebook la solidarietà, reale, per la famiglia che ha subìto l'incendio

TrentoToday è in caricamento