Provincia: aiuti economici solamente nei locali dove non si gioca

Entra in vigore la legge che prevede di lasciare facoltà alla Giunta di concedere aiuti economici solamente ad esercizi commerciali dove non sono installati apparecchi da gioco, al fine di prevenire la dipendenza

Con l'entrata in vigore della legge finanziaria 2013 la Giunta provinciale avrà facoltà di negare la concessione di aiuti economici agli esercizi commerciali dove sono installate slot machine e video lottery. Il provvedimento è contenuto nella legge provinciale 9/2000 che predisponeva la possibilità con l'entrata in vigore della finanziaria provinciale. La norma è in realtà stesa "in positivo" ovvero prevede che la Giunta possa disporre che gli aiuti previsti dalla normativa in materia di investimenti a favore degli esercizi commerciali possano essere concessi solamente ai locali che dove non siano attivi apparecchi da gioco, individuati dall'articolo 110 del regio decreto 773. L'articolo persegue le finalità generali di tutela di determinate categorie di persone vulnerabili e di prevenzione della dipendenza da gioco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento