menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Brennero: minaccia una prostituta con una pistola finta, arrestato

E' accusato di tentata violenza sessuale aggravata il 32enne che nella notte ha minacciato una prostituta con una pistola, risultata essere finta ma indistinguibile da una magnum calibro 9 vera

E' accusato di tentata violenza sessuale aggravata il 32enne, cittadino slovacco, arrestato dai carabinieri di Trento in via Brennero nella notte. L'uomo era in cerca di compagnia sui marciapiedi della via di Trento nord, ha approcciato una prostituta ma qualcosa nella "contrattazione" dev'essere andato storto: il "cliente" si è trasformato in aggressore, ed ha minacciato la donna puntandole contro una pistola. 

La ragazza è riuscita a contattare un'amica la quale ha chiamato il 112. Immediato l'intervento dei carabiniieri che hanno bloccato l'uomo e sequestrato l'arma, risultata essere una replica perfetta, ma finta, di una magnum calibro 9. L'aggressore è stato processato per direttissima e disposto agli arresti dommiciliari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento