Ugo Rossi: sforbiciata allo stipendio

Da 8000 a 7.200 euro netti al mese: è la cifra rivista del compenso del presidente della Provincia che ha annunciato una "sforbiciata" a partire già da maggio, adeguandosi al decreto Monti de 2012, lo stesso impugnato dalla PAT

Da 8.070 euro al mese a 7.271: il presidente della Provincia autonoma di Trento si ridurrà lo stipendio. Stando a quanto ha annunciato in conferenza stampa la cifra, netta, così rivista dovrebbe essere già quella del compenso di maggio. "Il mio stipendio così - ha spiegato - sarà al livello previsto dal decreto Monti. Ma non lo faccio per adeguarmi al decreto, impugnato dalla Provincia, in quanto lesivo dell'autonomia di decisione sulla spesa, bensì per evitare equivoci".

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento