rotate-mobile
Cronaca Pergine Valsugana / Frazione Canzolino

Canzolino: Pio e Nora "intrappolati" nell'auto, la tragedia sotto gli occhi dei presenti

Chi si è tuffato per tentare di salvarli li ha visti inabissarsi, ancora coscienti, ma come "paralizzati" in pochi, interminabili, minuti

E' una tragedia causata da molti fattori quella avvenuta Canzolino, dove una coppia di anziani è finita con l'auto nel lago. Pio e Nora Zampedri, 83 e 77 anni, sono morti intrappolati nell'auto. Con loro è morto anche il cagnolino, che si trovava nel sedile posteriore.

"Erano come paralizzati dalla paura, ma erano coscienti" racconta al TGR Trentino uno dei presenti, un agente della Polizia Locale, libero dal servizio, che non ha esitato un attimo a tuffarsi, seguito poi da altre persone.

Errore di manovra: la causa del dramma

Niente da fare, purtroppo: l'auto si è inabissata sotto i loro occhi e quando i sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Trento sono arrivati sul posto hanno trovato i corpi senza vita, a cinque metri di profondità.

Nel frattempo si fa sempre più chiara la causa scatenante del dramma, o meglio le cause: la prima marcia ingranata per sbaglio, al posto della retro, per uscire dal parcheggio, e parallelamente la mancanza del guard rail lungo il rettilineo usato come parcheggio. I funerali delle vittime si svolgeranno mercoledì 28 agosto, alle 16.00 nella chiesa di Pergine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canzolino: Pio e Nora "intrappolati" nell'auto, la tragedia sotto gli occhi dei presenti

TrentoToday è in caricamento