rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Pinzolo

Autisti ubriachi e turisti vandali, diversi interventi della polizia a Pinzolo

Giornate movimentate nel comune della Val Rendena

Giornate impegnative per la polizia locale di Pinzolo. Diversi gli interventi degli agenti operanti nel comune della Val Rendena, a causa soprattutto di guai causati da persone ubriache o sotto effetto di stupefacenti.

Mercoledì 15 una pattuglia veniva allertata per un incidente stradale tra due auto avvenuto a Pinzolo in via Genova, con tre persone coinvolte. Giunti sul posto gli agenti notavano uno dei conducenti particolarmente agitato tanto che dopo averlo sottoposto ad un accertamento preliminare per verificare il tasso alcolemico dava esito positivo mentre l'altro conducente risultava negativo. Per il giovane bresciano che ha provocato il sinistro sono in corso accertamenti per confermare lo stato di ebbrezza e l'eventuale assunzione di sostanze stupefacenti.

Venerdì 17 invece un turista bresciano di 35 anni è stato colto in flagranza da una pattuglia mentre stava colpendo violentemente due auto in sosta nel piazzale San Giacomo. Anche in questo caso si trattava di una persona in forte stato di agitazione, dovuto all'assunzione di sostanze alcoliche e/o stupefacenti. Fermato dagli agenti e condotto nei locali del comando di polizia, è stato denunciato per danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale ed ubriachezza molesta. Ora sarà anche chiamato a risarcire gli ingenti danni provocati agli ignari automobilisti.

Infine, nella giornata di sabato 18 una pattuglia interveniva per un altro incidente a Sant'Antonio di Mavignola SS239 dove un veicolo proveniente da Madonna di Campiglio andava ad urtare l'isola spartitraffico per finire poi contro un muretto. Anche in questo caso l'uomo, un 53enne delle Giudicarie, appariva in stato di palese ubriachezza, poco collaborativo con le forze dell'ordine e reticente a sottoporsi al controllo con l'etilometro.

L'uomo sempre più aggressivo e minaccioso ha costretto gli operatori ad usare la forza per immobilizzarlo e trasportarlo presso l'Ospedale di Tione per i dovuti accertamenti. Il 53enne è stato denunciato a piede libero per i reati di rifiuto di sottoporsi ad accertamento per verificare lo stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale.

polizia locale pinzolo 2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autisti ubriachi e turisti vandali, diversi interventi della polizia a Pinzolo

TrentoToday è in caricamento