Piazza Dante, furto e ubriachezza manifesta: scatta il Daspo urbano

Denunciato per furto e porto di strumenti atti ad offendere, multato per ubriachezza ed llontanato per 48 ore da Trento

E' stato allontanato da Trento per 48 ore secondo quanto previsto dal dcreto Minniti un cittadino nigeeriano accusato di aver ruubato un cellulare ad una ragazza minorenne. La Polizia Locale lo ha sorpreso in piazza Dante durante un normale servizio di presidio all'interno del parco pubblico, nel pomeriggio di lunedì 9 aprile. L'uomo è stato denunciato per furto e per possesso di "strumenti atti  ad offendere". Essendo visibilmente ubriaco è stato anche sanzionato per "ubriachezza manifesta". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento