Pezzi di cadavere nel Lago di Cavedine ritrovati da un pescatore: indagini in corso

Macabro ritrovamento al Lago di Cavedine: le forze dell'ordine stanno tentando di dare un'identità al corpo, ritrovato a pezzi

Resti umani ritrovati al lago di Cavedine. A dare l'allarme è stato un pescatore che si trovava sulla riva nella giornata di domenica 20 settembre. Nell'acqua bassa ha visto affiorare qualcosa, si è avvicinato e quando ha realizzato di cosa si trattava ha chiamato i carabinieri. 

Si trattava infatti di un pezzo di torace, umano. poco distante è stata rinvenuta anche una scarpa, numero 39. I resti erano in avanzato stato di decomposizione, a dimostrazione del fatto che si trovavano nelle acque del lago di Cavedine da molto tempo.

Quanto tempo non si sa: sarà ora compito dei carabinieri ricollegare il ritrovamento a vicende passate o persone scomparse. Operazione particolarmente difficile, così come l'identificazione del corpo. Le indagini sono in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento