Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Giuseppe / Via dei Muredei

Pausa al bar troppo lunga a causa del freddo: licenziati due addetti alla raccolta rifiuti

Licenziati in tronco due lavoratori a tempo indeterminato. nei giorni prima di Natale, visto il freddo, si sono fermati al bar troppo a lungo. Cgil: "Messaggio intimidatorio, pronti allo sciopero"

Licenziati per una pausa caffè troppo lunga: è successo a due lavoratori del servizio raccolta rifiuti di Rovereto. Lavoratori cinquantenni, con contratto a tempo indeterminato, impiegati nel servizio da oltre 15 anni. I due hanno ricevuto l'altro ieri la lettera di licenziamento, sulla base di controlli effettuati dall'azienda, l'Adigest, una delle due realtà titolari dell'appalto comunale dall'anno scorso.

I due si sarebbero trattenuti troppo a lungo in un bar durante il giro di raccolta rifiuti, nei giorni prima di Natale. Hanno giustificato la pausa più lunga del solito con il freddo pungente di quei giorni. "Un episodio sporadico e più che giustificato, ci sembra giusto chiarire che non si tratta di una condotta abituale ma contingente, e che non sono state effettuate deviazioni del percorso" spiega luigi Diaspro della Fp Cgil, che segue la vicenda.

In mattinata la solidarietà dei colelghi, presidio all'Adigest, CLICCA QUI...

"Lasciare a casa due padri di famiglia, monoreddito, dalla sera alla mattina ci sembra una mossa spropositata. Chiediamo all'azienda di ritirare il procedimento. Se ci sono questioni da discutere sull'organizzazione dei turni ci contattino, da un anno manca un tavolo di confronto - prosegue Diaspro -. Chiediamo maggiore responsabilità, già in passato abbiamo sollecitato il pagamento degli stipendi, lavori di manutenzione per la sicureza dei lavoratori. ora siamo pronti ad andare avanti fino allo sciopero per impedire che il caso diventi un messaggio intimidatorio nei confronti degli altri lavoratori dell'azienda".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pausa al bar troppo lunga a causa del freddo: licenziati due addetti alla raccolta rifiuti

TrentoToday è in caricamento