menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alcol e stupefacenti alla guida: due patenti ritirate

Un ventenne è stato denunciato a piede libero per guida in stato di alterazione psico-fisica dovuta all'uso di sostanze stupefacenti. In un altro caso la licenza è stata ritirata per guida in stato di ebbrezza

Due patenti ritirate sabato 16 febbraio dalla polizia locale di Trento. Nel tardo pomeriggio di sabato 16 febbraio, in prossimità del cavalcavia di San Lorenzo, gli agenti hanno sorpreso un ventenne che si trovava alla guida di un'autovettura in stato di alterazione psico-fisica dovuta all'uso di sostanze stupefacenti. Sia il conducente che il passeggero, un amico coetaneo, hanno ammesso di aver fatto uso di cannabinoidi e hanno consegnato agli agenti la sostanza stupefacente che è stata posta sotto sequestro. Entrambi sono stati segnalati all'Autorità Amministrativa per i provvedimenti previsti dall'articolo 75 del Testo Unico sugli stupefacenti. Al conducente è stata ritirata la patente di guida ed è stato denunciato a piede libero per guida in stato di alterazione psico-fisica dovuta all'uso di sostanze stupefacenti.

Verso le 3 del mattino, invece, gli agenti hanno effettuato un posto di controllo in Via Giusti. E' stato fermato il conducente di un'autovettura che è risultato positivo al test con etilometro. Il tasso alcolemico nell'aria espirata a mezzo dell'apparecchiatura è risultato compreso tra 0,5 e 0,8 g/l. Il Codice della Strada prevede in questo caso la sanzione amministrativa pecuniaria pari a 527 euro, la decurtazione di 10 punti e la sospensione della patente di guida per 3/6 mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento