Una ragazza ha visto l'orso a Mattarello, la Provincia: "Sta tentando di attraversare la valle"

Dopo due ritrovamenti di orme in Marzola, due avvistamenti in poche ore: incontro notturno per una ragazza in auto, sopra l'abitato di Mattarello

L'orso M49 è ancora sulla Marzola, ma è tornato sul versante della città di Trento. Una ragazza lo ha visto, dalla sua auto, nei pressi di Mattarello, frazione da 6.000 abitanti nella periferia sud del capoluogo. Sono queste le novità per quanto riguarda la fuga dell'orso più famoso d'Italia, tanto da essersi guadagnato un nome oltre la sigla che lo identifica: Papillon, come il galeotto fuggiasco interpretato da Steve McQueen nell'omonimo film.

La ragazza è stata ascoltata dal personale del Servizio Foreste e Fauna, che ha validato la sua testimonianza. Inoltre un altro avvistamento è avvenuto, sempre sulla Marzola, attorno al mezzogiorno di sabato 3 agosto: il plantigrado è stato visto nei boschi da due escursionisti. Entrambe le testimonianze vanno ad aggiungersi alle orme, ritrovate in zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I luoghi degli avvistamenti e dei ritrovamenti di orme non sono lontani dal Centro Faunistico del Casteller, dove l'orso era stato rinchiuso nella notte del 14 luglio, dopo la cattura avvenuta in Val Rendena. L'ipotesi, spiegano gli esperti della Provincia, è che l'animale abbia tentato di attraversare la valle dell'Adige, dunque verso la città. La presenza di centri abitati, qual è il paese di Mattarello, lo avrebbe fatto desistere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Azienda trentina brevetta una macchina che produce 70.000 mascherine al giorno

Torna su
TrentoToday è in caricamento