Mafia nigeriana: blitz all'alba a Trento, Verona e Vicenza

Maxioperazione della Direzione Distrettuale Antimafia di Trento anche nelle province limitrofe per scardinare un'organizzazione criminale dedita al traffico di droga

Dall'alba di martedì 3 dicembre è in corso una maxioperazione della Polizia di Stato coordinata dalla Procura di Trento al termine di indagini che hanno portato gli inquirenti a sgominare un vasto traffico di stupefacenti.

Mafia nigeriana: ecco come agiva l'organizzazione criminale

La competenza dell'operazione, denominata "Sommo Poeta" è della Direzione Distrettuale Antimafia poichè, si legge nel comunicato della Questura, la banda criminale sarebbe riconducibile alla mafia nigeriana. Il blitz è condotto dagli uomini della Polizia di Stato a Trento e nelle vicine province di Verona e Vicenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A darne notizia è la Questura di Trento, con una breve nota che anticipa la presentazione delle indagini, prevista in giornata. Secondo le prime informazioni sarebbero ben 35 le persone coinvolte a vario titolo, molte delle quali già trasferite in carcere. Tutti sono cittadini nigeriani. AGGIORNAMENTO: ecco i dettagli dell'operazione, clicca qui...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento