Cronaca

Nevica in Trentino sopra i 500 metri: cinque punti di controllo per il traffico

Dal primo pomeriggio nevica copiosamente nella parte occidentale del territorio provinciale a quote superiori a 500 metri circa e nella parte orientale a quote superiori ai 700-800 metri

Forti rallentamenti sulla SS42 e sulla SS43 tra la Val di Sole e Mezzolombardo

Dal primo pomeriggio nevica copiosamente nella parte occidentale del territorio provinciale a quote superiori a 500 metri circa e nella parte orientale a quote superiori ai 700-800 metri. Al momento sono segnalati rallentamenti con circolazione a senso unico alternato in particolare: sulla SS 43, tra Cles e Mostizzolo e nei pressi del cementificio "Tassullo", per autotreni fermi sulla carreggiata sprovvisti di catene; sulla SS 48 delle Dolomiti, tra Passo S. Lugano e Maso Cela, per incidenti. Su tutte le strade a quote superiori a 800 - 1.000 metri è richiesta attrezzatura invernale montata. In considerazione dell'intensificazione del traffico registrata a partire dalle ore 10.00, sono stati attivati i seguenti posti di controllo:
- Carisolo, lungo la SS 239
- Presson (Dimaro Folgarida), lungo la SS 42
- Maso Milano (Campodenno), lungo la SS 43

- Siror, lungo la SS 50 
- Mezzolombardo nord, lungo la SP 64.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nevica in Trentino sopra i 500 metri: cinque punti di controllo per il traffico

TrentoToday è in caricamento