Cronaca Centro storico

Trento by night: nuove regole con i suggerimenti degli studenti

Una città più viva, anche la sera. Questa la richiesta fatta dai rappresentanti dell'Unione degli studenti di Trento durante un incontro in Comune lunedì sera

Una città più viva, anche la sera. Questa la richiesta fatta dai rappresentanti dell'Unione degli studenti di Trento durante un incontro in Comune lunedì sera. Anche gli studenti universitari, è la novità, parteciperanno con dei suggerimenti alla modifica del regolamento di Polizia urbana per "una Trento che sia vivibile, finalmente, a 360°". "Ieri abbiamo partecipato ad una bella riunione della Consulta comunale degli studenti universitari, che si è ritrovata per la terza volta dal suo insediamento a Palazzo Thun", si legge sulla pagina Facebook di Udu Trento

"Il tema era uno dei più cari a noi studenti universitari: come rendere Trento una città più viva. Per affrontarlo abbiamo invitato l'assessore Stanchina, la dottoressa Codolo, che da anni si occupa del tema per il Comune, il comandante della polizia municipale Giacomoni, e il dottor Peterlana, di Confesercenti, e la discussione è stata accesa ma molto proficua - si legge ancora nella nota publicata sul profilo ufficiale di Udu -. Messe sul tavolo le esigenze di tutte le parti, con particolare insistenza da parte nostra sul diritto degli studenti di vivere quella che in fin dei conti è anche la nostra città, abbiamo accolto l'invito dell'amministrazione di aiutarli nella riforma dell'ormai datato regolamento di polizia urbana e di portare le nostre nuove proposte per una Trento che sia vivibile, finalmente, a 360°". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trento by night: nuove regole con i suggerimenti degli studenti

TrentoToday è in caricamento