Tutti i mercanti di Perzenland: ecco chi c'è alle bancarelle dei Mercatini di Pergine

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Un giro per il Mercatino di Natale di Pergine: ecco chi c’è!
 
A Pergine gli espositori del Mercatino “ci mettono la faccia”
 
La magia dell’epoca dei cavalieri, il gusto dei mastri cioccolatai, creatività a manualità applicate ai diversi materiali, compresi quelli da recupero
 
Pergine Valsugana, 31 Dicembre 2013 – Perzenland & La Valle Incantata e Il Villaggio delle Meraviglie è anche mercatino e creatività: una passeggiata a Pergine Valsugana, lungo il percorso di “casette” espositive lascia scoprire merceologie di nicchia come gli oggetti di rievocazione storica, il recupero di copertoni che diventano accessori, la lavorazione artigianale del legno e del vetro e…persino il nostro gnomo portafortuna!
 
La casetta ESCALIBUR di Halina e Maurizio ha un’atmosfera di altri tempi con riproduzioni storiche in cuoio e ferro che derivano dallo studio della storia e della storia del costume e si traducono in borse e scarselle, armature in cuoio, faretre per arcieri, spade da combattimento e coltelli di vari tipi e misure. Per i bambini spade e fionde in legno: “Escalibur non è solo questo. E’ anche musica e spettacolo, sempre sulla scia delle rievocazioni storiche: appuntamento con i giochi di fuoco il 5 e il 6 gennaio qui a Pergine”.
 
La casetta UN DONO COL…CUORE è lo spazio di Alessandra, Giulia e Cinzia, tre ragazze trentine che hanno unito i loro lati artistici per mettere insieme un vero e proprio atelier dell’accessorio: “Ognuna di noi ha delle peculiarità e uno stile suo. I materiali che usiamo ci sono stoffa, sfere di legno dipinte a mano, fimo, cristalli e lana”. La media della loro età è 27,3 anni, sono di Trento, Cognola e Pergine: Alessandra è un’esperta di macramè e chainmail, Giulia lavora molto con l’unicinetto e i cristalli, mentre Cinzia mette insieme stoffe e ciondoli handmade per un look romantico.
 
La casetta DISTILLERIE TRENTINE (Mazzocorona) propone grappe e liquori, tutti prodotti in loco. Fra le specialità molto apprezzate dai turisti il mitico “Bombardino” (con tanto di miccia), le grappe barricate e i liquori alla frutta a basse gradazioni. Un assaggio qui è d’obbligo!
 
La casetta SOPHIE è la “casa” di Alessio e Teresa, che insieme hanno ideato una linea di bijiuox in pietre naturali, porcellane e terracotta, unite da elementi metallici e tessuti. Tutti gli accessori sono realizzati dalla coppia e qualsiasi cosa si scelga qui, indossandola si ha la certezza di non passare inosservati.
 
La casetta di Rosy e suo marito Giacomo si chiama CASETTA VALCANOVER e riserva delle piacevoli sorprese visto che il ventaglio di oggetti interamente realizzati a mano da loro varia dalle decorazioni natalizie come palle e presepi a complementi d’arredo in stoffa e piccoli gioielli con Svarowski: “Facciamo tutto con le nostre mani ed è un piacere quando si incontra qualcuno che comprende il valore dell’artigianato. Qui trovate anche lo gnomo portafortuna e tanti gattoni di stoffa!”. Da segnalare i minipresepi ricavati dai gusci di noce.
 
Per i veri golosi c’è la casetta DOLCI DOLCI dove fra caramelle, marzapane, lecca lecca e torroni le tentazioni per piccoli e grandi diventano irresistibili! Lo stesso vale per l’altra casetta “calorica” e golosa, LA CASETTA DI CIOCCOLATO, che oltre a specialità come praline, cremini, torte di torrone e salami di cioccolato propone panettoni e drageès della pasticceria del carcere di Busto Arsizio, premiate addirittura dall’Oro Nazionale e dall’Argento Mondiale! Un modo piacevole per raccogliere fondi per i reclusi.
 
Sempre in tema di gratificazioni per il palato, a Pergine la casetta della COOPERATIVA CASTANICOLTORI DEL TRENTINO ALTO ADIGE dove i volontari della cooperativa propongono le prelibatezze del marone e della castagna locale trasformata in crema di maroni, maroni canditi allo sciroppo, maron glacee alle grappe, birra e farina di castagna…bellissime confezioni regalo e tante idee per portare a tavola stimoli gastronomici di altissimo livello (mai provata una castagna sciroppata con il pecorino?). 
 
Passiamo anche alla CASETTA DI VERONICA, CRISTINA E LORENA: due ragazze trentine e una trentina d’adozione (Veronica è originaria di Avellino) che condividono una casetta al Mercatino di Pergine per mettere in mostra le nostre creazioni uniche. “Siamo specializzate in materiali e creazioni differenti. Si spazia dall'oggettistica decorativa di Veronica (lavorazione del vetro con tecnica Tiffany, porta candele e porta incensi, scatolette in stile Cake Design...), ai bijoux realizzati con fettuccia e ciondoli in metallo e fimo. Cristina realizza bellissimi braccialetti con cristalli di boemia e mezzi cristalli  shamballa un tipo, e chan luu l'altro. Lorena da una seconda vita ai materiali riciclando carta, plastica e copertoni che si trasformano in sorprendenti accessori. Abbiamo notato che gli acquisti sono finalizzati a dei regali, pochi comprano per se stessi. Sicuramente i nostri accessori piacciono alle ragazze giovani, ma non esclusivamente. I prezzi vanno dai 5 ai 15 euro e abbiamo notato che la crisi rende tutti più scrupolosi sugli acquisti, anche se le cifre non sono alte”.
 
La casetta ECOIDEANATURGRESTA offre idee che fanno bene: integratori salutistici e fitoterapici della Val di Gresta, ma anche alimentari e il famoso Amaro dei Fazzilisti. Tutto è a chilometro zero.
 
Lavorazione artigianale del vetro da CREAZIONI IN VETRO DI BARBARA, che nella sua casetta proprio di fronte al Municipio, espone oggettistica in vetro e vetro soffiato: anelli, collane, ma anche lampade…tutto autoprodotto!
 
A pochi passi c’è poi la casina ALPAMAM (che significa Madre Terra) di artigianato ecuadoregno: cappelli, sciarpe, maglioni e borse realizzate secondo le tradizione indigene in lana di pecora. C’è poi l’ARTIGIANATO PERUVIANO di Fernandez, dove si possono trovare maglierie in alpaca e un’intera collezione dedicata ai bambini.
 
Non si lascia il mercatino di Pergine senza un tagliere di Paolo: la casetta di PAOLO AVANCINI propone infatti lavorazioni artigianali del legno, soprattutto ulivo, noce e larice. Bellissimi taglieri di varie misure e forme (anche quella perfetta per il salame!), cucchiai e attrezzi da cucina, ma anche decorazioni natalizie e non e giochi per bambini.
 
Al Teatro Comunale continua la prevendita dei biglietti per il concerto di Antonella Ruggiero e Mark Harris (domenica 5 gennaio 2014)
 
Segui Perzenland e Il Villaggio delle Meraviglie anche su Facebook
 
Ufficio Stampa PerzenLand – La Valle Incantata e Il villaggio delle Meraviglie
Erika Bertossi

Torna su
TrentoToday è in caricamento