Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Folle corsa in moto sulle strade del trentino: si filma e mette tutto in rete

Un militare americano 33enne si filma mentre corre a folle velocità sulle strade del Trentino, poi pubblica tutto in rete. Il Comando USA e le autorità italiane da anni cercano di fermarlo, ma evidentemente è ancora a ruota libera

Da anni fa parlare di sé, e non solo in positivo, per le sue spericolate, folli corse in moto sulle strade d'Italia. Max Wrist, militare americano in servizio alla base di Vicenza, ha scelto come suo "circuito personale" anche le strade del Trentino. Fanno discutere i due video pubblicati dal soldato-motociclista, pubblicati sul suo profilo facebook, che testimoniano le sue corse ai 260 chilometri all'ora sulla Valsugana e le curve a tutta velocità della Val di Cembra.

Chiaramente non sono pochi i commenti di indignazione su facebook, anche da parte di chi abita lungo le strade in questione. Non si tratta di un videogame, ma di strade vere con persone vere: precisamente la provinciale 101 tra Piazzo e Faver, scrive su facebookun residente, commentando il video. Altri ricordano al pazzo motociclista che la vita è breve, ed è inutile accorciarla così, specialmente mettendo a repentaglio le vite degli altri. 

Imprese che andrebbero lasciate al mondo dello sport, e che mettono a serio rischio la vita degli ignari automobilisti, ed anche "colleghi" motociclisti, che si trovano sulla sua strada. A febbraio il Comando USA della caserma Ederle gli aveva ritirato la patente, minacciado di trascinare il militare davanti alla corte marziale. Nel frattempo la stradale di Schio ha aperto un'indagine, per un presunto giro di gare clandestine gestito insieme ad un amico vicentino, arrivando nel marzo scorso a sequestrare due delle potenti moto del militare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle corsa in moto sulle strade del trentino: si filma e mette tutto in rete

TrentoToday è in caricamento