Paura a Capriana, enormi massi si staccano dalla montagna e cadono sulla strada

Sfiorate alcune auto in transito. Per evitare situazioni di pericolo la tratta è stata bloccata

Massi caduti in strada (foto carabinieri)

Tragedia sfiorata sulla strada statale 612, tra Molina di Fiemme e Capriana, dove negli scorsi giorni alcuni massi si sono staccati dal costone della montagna e sono caduti sulla carreggiata toccando leggermente alcune auto in transito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il servizio strade della Provincia di Trento e le autorità Comunali, che hanno bloccato la tratta per evitare situazioni di pericolo. 

Strada chiusa

Sul posto è tempestivamente arrivata una pattuglia della Stazione Carabinieri di Cembra che ha bloccato la strada interessata dallo smottamento. L'arteria stradale è poi stata chiusa su ordinanza del Sindaco di Capriana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento è in corso un’attività di monitoraggio, anche in orario notturno, sulle strade della zona, che stanno ancora risentendo dei danni causati dal ciclone Vaia, tra cui anche l'instabilità del terreno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento