rotate-mobile
L'infortunio

Due uomini scivolano sulla Marmolada: uno è sotto choc e l'altro ha un trauma cranico

Arrivato sul posto, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha sbarcato con il verricello l'equipe sanitaria e il tecnico di elisoccorso

Sabato mattina la centrale del 118 è stata attivata da una cordata, che ne aveva visto scivolare un'altra lungo la normale alla Punta Penia sulla Marmolada. Arrivato sul posto, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha sbarcato con il verricello l'equipe sanitaria e il tecnico di elisoccorso. Dei due uomini, uno era praticamente illeso, a parte lievi escoriazioni, l'altro invece aveva riportato probabili gravi traumi al volto e cranico.

Preso in carico da medico e infermiere, al 57enne di San Giovanni al Natisone sono state prestate le prime cure. Imbarellato, l'uomo è stato trasportato all'ospedale di Treviso. Il tecnico di elisoccorso è rimasto assieme al compagno sotto choc e alla cordata che aveva dato l'allarme, poi scesa autonomamente. Il tecnico di elisoccorso e l'amico dell'infortunio sono stati recuperati e trasportati a valle dall'elicottero di Trento emergenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due uomini scivolano sulla Marmolada: uno è sotto choc e l'altro ha un trauma cranico

TrentoToday è in caricamento