rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Maltempo in Trentino, due giorni di interventi: ecco la situazione sulle strade

Il peggio sembra essere passato: stamane riunione con la Giunta per fare il punto della situazione

Trentino ancora in allerta "gialla" dopo un weekend di pioggia quasi ininterrotta. Lunedì 31 agosto la Giunta si è riunita con i vertici della Protezione Civile provinciale per fare il punto della situazione. Gli ultimi giorni hanno portato il mese di agosto 2020 a superare, anzi quasi a raddoppiare, la media storica delle precipitazioni del mese.

Giunta e dirigenti hanno passato in rassegna quanto fatto nelle ultime 60 ore: dagli interventi dei Vigili del Fuoco al Servizio gestione strade, dai Bacini montani a Meteotrentino, Servizio geologico geologico, 112 e Prevenzione rischi, Servizio Trasporti, Soccorso alpino, Nuvola e Croce rossa. Nel weekend sono entrati in azione praticamente tutti i Corpi dei Vigili del Fuoco volontari. Particolare attenzione è stata posta sul Sarca che ha superato perfino il livello toccato durante la tempesta Vaia. La piena, hanno detto gli esperti, è passata già ieri velocemente e senza grossi danni.

"Tutti hanno sottolineato come il Trentino fortunatamente abbia retto - ha commentato il presidente Fugatti -. Rimaniamo nell'allerta gialla, ma il fenomeno piena viene considerato sotto controllo, con squadre che stanno seguendo alcuni fontanazzi e controllando i ponti sui fiumi, procedura che tra l'altro risulta utile per pianificare i prossimi interventi di manutenzione".

Ecco la situazione sulle strade

SITUAZIONE VIABILITA’ PROVINCIALE AD ORE 9:30 del 31.08.2020

Strade settore 1 – ALTA VALSUGANA: non si registrano significative situazioni di smottamenti o allagamenti.

Strade settore 4 – TRENTO - MONTE BONDONE – PAGANELLA: chiusa per allagamento la galleria Chiusole sulla SP 90 2^ tronco dal km 8,300 al km 9,300 circa, con deviazione in loco su viabilità comunale alternativa.

Strade settore 8 – ROVERETO – VALLARSA – VALLAGARINA: chiusa SP 90 1^ tronco dir Borghetto per allagamento sottopasso al km 1,700 circa. Deviazione sul posto.

Strade settore 5 – VAL DI NON E SOLE

In Valle di Non:

- permane la chiusura della S.P. 24 di Dambel tra Casez e Dambel per smottamento franoso al km 4+560 circa. Si è inoltre registrato un locale cedimento del piano viabile (corsia di valle al km 4+710 circa)

- le seguenti anomalie che comportano locali restringimenti della carreggiata:

*?sulla S.P. 28 di Tregiovo al km 6+500 erosione della scarpata a monte della sede stradale,

*?allagamenti e/o trasporto di materiale sulla sede stradale lungo la S.P. 4 di S. Romedio (al km 0+500) e lungo la S.S. 43 della Valle di Non al km 19+900 circa.

*?sulla S.S. 43 al km 22+640 caduta sassi dalla parete rocciosa, già protetta da rete paramassi.

In val di Sole si registrano le seguenti anomalie per le quali sono istituiti puntuali restringimenti della carreggiata:

• sulla S.S. 42 del Tonale e della Mendola al km 157+800, a monte dell’abitato di Vermiglio, cedimento di un breve tratto di rampa di sostegno della strada• sulla S.S. 239 di Campiglio:− al km 10+200, accumulo di materiale a monte del ponte per il rio Val de la Vecia,− al km 10+800, cedimento cunicolo in sassi di attraversamento stradale (diam.2,0 m), in fregio alla carreggiata, in corrispondenza di un corso d’acqua minore− al km 13+900, cedimento attraversamento stradale acque bianche (diam. 0,6 m) con parziale cedimento della pavimentazione stradale.

 Strade settore 6 – VALLI GIUDICARIE – VAL RENDENA: non si registrano significative situazioni di smottamenti o allagamenti.

Strade settore 7 – ZONA ALTO GARDA, VAL DI LEDRO E VAL DI GRESTA : non si registrano significative situazioni di smottamenti o allagamenti.

Strade settore 2 – BASSA VALSUGANA E PRIMIERO

- sulla S.P. 79 al km 14+300, in località Ronco Fosse nel comune di Canal S. Bovo, erosione della scarpata a valle della sede stradale,

- sulla S.S. 50 in corrispondenza del ponte sul rio Fosse al km 91+740, si è accumulato molto materiale che ha notevolmente ridotto la sezione dell’alveo in corrispondenza dell’attraversamento stradale.

Sono inoltre in corso verifiche sulla S.P. 31 del Passo Manghen alla pr. km 4+000 circa, per innesco di fenomeni di dilavamento ed erosione, in corrispondenza di un cantiere stradale.

Strade settore 3 – VALLI DI FIEMME E FASSA: chiusa la S.S. 641 del Passo Fedaia nel tratto tra la diga (km 11+500) ed il confine con la provincia di Belluno (km 14+200).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo in Trentino, due giorni di interventi: ecco la situazione sulle strade

TrentoToday è in caricamento