Maltempo in Trentino, due giorni di interventi: ecco la situazione sulle strade

Il peggio sembra essere passato: stamane riunione con la Giunta per fare il punto della situazione

Due interventi dei Vigili del Fuoco volontari di Villalagarina

Trentino ancora in allerta "gialla" dopo un weekend di pioggia quasi ininterrotta. Lunedì 31 agosto la Giunta si è riunita con i vertici della Protezione Civile provinciale per fare il punto della situazione. Gli ultimi giorni hanno portato il mese di agosto 2020 a superare, anzi quasi a raddoppiare, la media storica delle precipitazioni del mese.

Giunta e dirigenti hanno passato in rassegna quanto fatto nelle ultime 60 ore: dagli interventi dei Vigili del Fuoco al Servizio gestione strade, dai Bacini montani a Meteotrentino, Servizio geologico geologico, 112 e Prevenzione rischi, Servizio Trasporti, Soccorso alpino, Nuvola e Croce rossa. Nel weekend sono entrati in azione praticamente tutti i Corpi dei Vigili del Fuoco volontari. Particolare attenzione è stata posta sul Sarca che ha superato perfino il livello toccato durante la tempesta Vaia. La piena, hanno detto gli esperti, è passata già ieri velocemente e senza grossi danni.

"Tutti hanno sottolineato come il Trentino fortunatamente abbia retto - ha commentato il presidente Fugatti -. Rimaniamo nell'allerta gialla, ma il fenomeno piena viene considerato sotto controllo, con squadre che stanno seguendo alcuni fontanazzi e controllando i ponti sui fiumi, procedura che tra l'altro risulta utile per pianificare i prossimi interventi di manutenzione".

Ecco la situazione sulle strade

SITUAZIONE VIABILITA’ PROVINCIALE AD ORE 9:30 del 31.08.2020

Strade settore 1 – ALTA VALSUGANA: non si registrano significative situazioni di smottamenti o allagamenti.

Strade settore 4 – TRENTO - MONTE BONDONE – PAGANELLA: chiusa per allagamento la galleria Chiusole sulla SP 90 2^ tronco dal km 8,300 al km 9,300 circa, con deviazione in loco su viabilità comunale alternativa.

Strade settore 8 – ROVERETO – VALLARSA – VALLAGARINA: chiusa SP 90 1^ tronco dir Borghetto per allagamento sottopasso al km 1,700 circa. Deviazione sul posto.

Strade settore 5 – VAL DI NON E SOLE

In Valle di Non:

- permane la chiusura della S.P. 24 di Dambel tra Casez e Dambel per smottamento franoso al km 4+560 circa. Si è inoltre registrato un locale cedimento del piano viabile (corsia di valle al km 4+710 circa)

- le seguenti anomalie che comportano locali restringimenti della carreggiata:

*​sulla S.P. 28 di Tregiovo al km 6+500 erosione della scarpata a monte della sede stradale,

*​allagamenti e/o trasporto di materiale sulla sede stradale lungo la S.P. 4 di S. Romedio (al km 0+500) e lungo la S.S. 43 della Valle di Non al km 19+900 circa.

*​sulla S.S. 43 al km 22+640 caduta sassi dalla parete rocciosa, già protetta da rete paramassi.

In val di Sole si registrano le seguenti anomalie per le quali sono istituiti puntuali restringimenti della carreggiata:

• sulla S.S. 42 del Tonale e della Mendola al km 157+800, a monte dell’abitato di Vermiglio, cedimento di un breve tratto di rampa di sostegno della strada• sulla S.S. 239 di Campiglio:− al km 10+200, accumulo di materiale a monte del ponte per il rio Val de la Vecia,− al km 10+800, cedimento cunicolo in sassi di attraversamento stradale (diam.2,0 m), in fregio alla carreggiata, in corrispondenza di un corso d’acqua minore− al km 13+900, cedimento attraversamento stradale acque bianche (diam. 0,6 m) con parziale cedimento della pavimentazione stradale.

 Strade settore 6 – VALLI GIUDICARIE – VAL RENDENA: non si registrano significative situazioni di smottamenti o allagamenti.

Strade settore 7 – ZONA ALTO GARDA, VAL DI LEDRO E VAL DI GRESTA : non si registrano significative situazioni di smottamenti o allagamenti.

Strade settore 2 – BASSA VALSUGANA E PRIMIERO

- sulla S.P. 79 al km 14+300, in località Ronco Fosse nel comune di Canal S. Bovo, erosione della scarpata a valle della sede stradale,

- sulla S.S. 50 in corrispondenza del ponte sul rio Fosse al km 91+740, si è accumulato molto materiale che ha notevolmente ridotto la sezione dell’alveo in corrispondenza dell’attraversamento stradale.

Sono inoltre in corso verifiche sulla S.P. 31 del Passo Manghen alla pr. km 4+000 circa, per innesco di fenomeni di dilavamento ed erosione, in corrispondenza di un cantiere stradale.

Strade settore 3 – VALLI DI FIEMME E FASSA: chiusa la S.S. 641 del Passo Fedaia nel tratto tra la diga (km 11+500) ed il confine con la provincia di Belluno (km 14+200).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

Torna su
TrentoToday è in caricamento