rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Giannantonio Manci

Finge un malore per rubare l'incasso della tabaccheria

E' entrata in una tabaccheria del centro storico chiedendo aiuto ma il suo intento era un altro: approfittando di un momento di distrazione del suo soccorritore ha fatto sparire la busta con l'incasso della giornata. Il titolare però, dopo averla "soccorsa", ha chiamato i carabinieri

E' entrata in una tabaccheria per chiedere aiuto, ma il suo intento era ben diverso: è stata denunciata per tentato furto. La donna, cittadina italiana di 63 anni residente in Germania, avrebbe finto un malore chiedendo aiuto al titolare della tabaccheria di via Manci. Il tabaccaio l'ha prontamente aiutata facendola sedere e porgendole una bottiglietta d'acqua ma la donna, approfittando di un momento di distrazione del suo soccorritore, ha afferrato la busta di carta contenente l'incasso, addocchiata dietro al bancone, e se l'è messa sotto la giacca.

Dopo essersi "ripresa" ha cercato di andarsene alla svelta e così il titolare, insospettito, ha chiamato il 112: Alla vista dei militari la donna ha lasciato a terra la busta cercando di scappare ma è stata bloccata e trasportata presso il Comando di via  Barbacovi. Ora è stata rimessa in libertà ma dovrà rispondere della sua condotta in Tribunale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge un malore per rubare l'incasso della tabaccheria

TrentoToday è in caricamento