Campolongo, va per funghi con il fratello ma non torna: in 100 sulle sue tracce, si cerca anche nelle grotte

Ancora ricerche sull'Altopiano di Asiago: Lorenzo Lavezzo è scomparso da più di una settimana

Più di cento volontari sulle tracce di Lorenzo Lavezzo, il 58enne uscito per cercare fughi e mai più tornato. Le ricerche si svolgono da più di una settimana nella zona di Campolongo, sull'Altopiano di Asiago in provincia di Vicenza, al confine con il Trentino. 

Anche domenica 27 settembre volontari del Soccorso Alpino e non solo hanno setacciato i boschi ma sopattutto grotte e cavità. Hanno preso parte alle operazioni le squadre di Verona, Veneto orientale, Trento e Bolzano e da tutta la Delegazione Prealpi Venete, oltre a Protezione civile di Cogollo del Cengio, Pc Arsiero, Ana Vicenza, Pc Schio, Pc Pasubio Alto Vicentino, Pc Sette Comuni, Incendio boschivo Sette Comuni, Pc Asiago, Carabinieri forestali di Rotzo, Vigili del fuoco con i droni. 

Le squadre di ricerca si sono distribuite nell'area attorno al Forte e alla parete di Campolongo, effettuando calate e perlustrazioni di terrazzamenti, covoli, valloni, pozzi e grotte. In particolare sono stati ispezionati: Voragine delle Trugole, Claudioloch, Buso della Neve, Caverna del Sieson, Covolo della Vecchia, Val dei Mori, Vallone dell'erba, Enriloch, Kaltprunerloch. Purtroppo niente di nuovo è emerso.

L'uomo era partito per cercare funghi insieme al fratello. Come spesso avviene in questi casi i due si erano divisi per perlustrare aree diverse con la promessa di riunirsi a mezzogiorno. Quando Lorenzo non si è presentato all'appuntamento il fratello lo ha cercato nei boschi attorno all'auto, poi ha capito che qualcosa non andava ed ha chiamato il Soccorso Alpino. Sui social network è stato lanciato un appello per ritrovarlo, la speranza si fa sempre più debole con il passare dei giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

Torna su
TrentoToday è in caricamento