Volontario per la manutenzione dei sentieri precipita in un dirupo e muore

Tragedia sulle montagne della Val di Ledro, Isidoro Segalla, volontario di 71 anni, è morto dopo una caduta di 200 metri

Il rifugio Nino Pernici, foto SAT Riva del Garda

Stava mettendo tempo ed energie a disposizione della comunità, a disposizione di tutti gli amanti della montagna, come lui. E' precipitato  nel uoto durante la manutenzione di un sentiero Isidoro Segalla, 71 anni, di Tiarno di Sotto.

Il pensionato stava ripulendo un senntiero nei pressi del rifugio Pernici, sulle montagne tra il Garda e la Val  di Ledro, quando ha messo il piede in fallo ed è precipitato in un dirupo.

A lanciare l'allarme è stato un turista, che ha notato lo zaino abbandonato. Circa 200 metri più sotto gli uomini del Soccorso Alpino hanno trovato il corpo senza vita dell'uomo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Il treno Bolzano-Milano è realtà: Frecciarossa dal 15 dicembre

  • Il Rifugio Altissimo si trasforma in una statua di ghiaccio: le immagini impressionanti

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

  • Trento Città del Natale: Mercatini, Notte Bianca, Capodanno. Ecco tutte le novità

  • Camion sbanda e finisce contro il guard rail: chiusa una corsia della Valsugana

Torna su
TrentoToday è in caricamento