menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rio Lavisotto inquinato dal batterio mortale Escherichia

La presenza del batterio, noto per avere mietuto vittime attraverso l'alimentazione in Germania con la diarrea emorragica, segnala inquinamento fognario. A dare notizia è l'assessore provinciale Alberto Pacher

Dal monitoraggio effettuato dall'Appa nella fossa del Lavisotto-Adigetto è emersa una contaminazione da Escherichia coli di notevole entità. La presenza del batterio, noto per avere mietuto vittime attraverso l'alimentazione in Germania con la diarrea emorragica, segnala inquinamento fognario. A dare notizia dei dati forniti dall'Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente, è l'assessore provinciale all'Ambiente, Alberto Pacher, rispondendo a un'interrogazione del consigliere Roberto Bombarda (Verdi). "Il Comune di Trento è impegnato nella verifica della correttezza degli allacciamenti privati nella fognatura comunale", segnala Pacher, che precisa che il problema dei rifiuti abbandonati nel Lavisotto e la responsabilità del relativo asporto competono proprio al Comune di Trento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento