menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incandidabili i manager di società finanziate dalla Provincia, passa la mozione

La modifica approvata in Cooonsiglio estende l'incompatibilità ai direttori ed amministratori di società finanziate da altre ssocietà controllate dalla Provincia. Astenuto solo il consigliere Ossanna (Patt)

Direttori e amministratori di realtà finanziate da società provinciali non potranno candidarsi in Connsiglio. E' stata approvata con la sola astensione di Lorenzo Ossanna (finito in passato nel mirino per incarichi ricevuti dall'ente pubblico come architetto) la mozione presentata dal consigliere Giuseppe Detomas (Unione autonomista ladina) che estende l'incompatibilità tra i ruoli di consigliere e manager. 

Si tratta di un unico articolo che integra l'ordinamento attuale e prevede che siano ineleggibili i direttori, amministratori, dirigenti, legali rappresentanti di società o istituti finanziati da società controllate dalla provincia o dalla regione. Inoltre, in base alle nuove norme risultano esclusi dalla possibilità di essere eletti anche coloro che svolgano attività professionali in favore degli stessi enti o gestiscano servizi ed effettuino prestazioni anche agli enti locali. La legge si applicherà dalla prossima legislatura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento