Venerdì, 22 Ottobre 2021
Incidenti stradali Levico Terme

Schianto tra un mezzo pesante e un'auto: morto un uomo

La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata alle 19 circa

Non ce l'ha fatta S.F., il giardiniere del 1984 che, alla guida del Fiat Doblò, è andato a schiantarsi frontalmente contro un camion, nel tardo pomeriggio di lunedì 31 maggio, sulla strada statale 47, nel comune di Levico. L'autista del camion, un uomo di 34 anni, è stato trasportato in ospedale. La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata alle 19 circa. 

Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi: l'elicottero, i carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana, il personale sanitario del 118, i vigili del fuoco di Levico e il Corpo Permanente di Trento, inoltre sono intervenuti i volontari di Tenna e Caldonazzo per dare supporto alla viabilità.

La dinamica

Il camion viaggiava in direzione di Trento, mentre il Doblò in direzione di Padova quando è avvenuto lo schianto. Per cause ancora in corso di accertamento, l'uomo alla guida del Doblò ha invaso la corsia di marcia opposta ed è andato contro il camion. L'autista di quest'ultimo ha cercato di evitarlo, uscendo dalla propria carreggiata e adagiandosi parzialmente sul fianco destro con il mezzo. Dall'impatto dello schianto, il Doblò è stato sbalzato indietro, F. è deceduto sul colpo. 

L'uomo che ha perso la vita era di Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, era un giardiniere del Gruppo Idea Verde di Istrana. Non sono al momento note le condizioni dell'altro autista, l'uomo alla guida del camion.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto tra un mezzo pesante e un'auto: morto un uomo

TrentoToday è in caricamento