rotate-mobile
Incidenti stradali Mazzin

Arrestata nella notte la donna che ha investito e ucciso Clelia

La donna è stata rintracciata e fermata in un hotel in Val di Fassa

Rintracciata e arrestata dai carabinieri nella notte di domenica 19 dicembre, in un hotel in Val di Fassa, la donna che qualche ora prima aveva investito con l'auto, uccidendola, Clelia Nicolao, 67enne di Imer nel Primiero a Campitello di Fassa. Si tratta di una 33enne che da qualche anno vive e lavora in Val di Fassa. 

Nicolao era in compagnia del marito Vincenzo Zuech, quando è avvenuta la tragedia. I due erano usciti nel pomeriggio per fare una passeggiata e Nicolao è stata investita mentre attraversava la statale sulle strisce pedonali, nella zona della pizzeria Lo Scoiattolo. 

Sono stati i carabinieri della compagnia di Cavalese che l'hanno rintracciata, interrogata e arrestata nella caserma di Canazei. Tutti i soccorsi sono arrivati in pochissimi minuti, ma per la donna è stato tutto vano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata nella notte la donna che ha investito e ucciso Clelia

TrentoToday è in caricamento