Guida con il cellulare, unidici sanzioni nell'ultimo weekend

Un centinaio i veicoli controllati. Per gli automobilisti pizzicati alla guida con il telefonino una sanzione da 161 euro e 5 punti in meno dalla patente. Secondo quanto accertato dagli agenti della Stradale, sono sempre di più gli incidenti causati dall’uso del cellulare alla guida

L'abitudine di guidare  parlando al cellulare, senza vivavoce o auricolare, è sempre più diffusa tra gli automobilisti trentini. Lo dimostrano le 11 violazioni rilevate dalla polizia
stradale di Trento durante appositi controlli sulle strade e l'autostrada della provincia da giovedì a domenica. Una trentina di pattuglie, per un totale di circa 60 operatori, hanno
controllato 135 veicoli e 11 guidatori usavano il cellulare in modo da essere distratti dalla guida. Per loro sanzione da 161 euro (112,70 euro se si paga entro cinque giorni) e 5 punti in meno dalla patente (10 se si tratta di neopatentati, cioé di persone nei primi tre anni dal conseguimento della licenza di guida). Dei 135 controllati, 95 erano italiani e 40 stranieri. I sanzionati rispettano le proporzioni e non vedono differenze di età o di sesso: ci sono ventenni e sessantenni, donne e uomini. Gli incidenti stradali hanno subito un brusco aumento, molti dei quali causati dalla distrazione e dall’utilizzo sconsiderato del telefonino. Secondo quanto accertato dagli agenti della Stradale, sono sempre di più gli incidenti causati dall’uso del cellulare alla guida.
         

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

Torna su
TrentoToday è in caricamento