Omicidio stradale a Lutago: sale a sette il numero delle vittime

Non ce l'ha fatta la giovane tedesca ricoverata ad Innsbruck

I soccorsi sul luogo del'incidente, foto ANSA

Sale a sette il numero delle vittime dello spaventoso incidente avvenuto nella notte tra sabato 4 e domenica 5 gennaio a Lutago, dove un'automobile è finita contro dei pedoni. La giovane, tedesca come tutte le altre sei vittime, si trovava in condizioni disperate all'ospedale di Inssbruck, dove era stata trasportata in elicottero la notte dell'incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'investitore rischia 18 anni di carcere

Il ragazzo alla guida dell'auto, un 27enne della Val Pusteria, è stato trasferito al carcere di Bolzano, dopo un breve ricovero presso il reparto di Psichiatria dell'ospedale di Brunico. Sarà sentito dall'Autorità giudiziaria, che contempla l'omicidio stradale plurimo ed il reato di lesioni gravissime per gli altri dieci feriti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

  • Coronavirus e Dpcm: una via trentina per scuola e ristorazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento